Classe 7: Sostanze radioattive.

Class 7

Radioattivi

Conosciuto per essere tossico per l'uomo in modo da costituire un pericolo per la salute durante il trasporto o è presunto essere tossico per l'uomo perché rientra in una categoria tossica quando viene testato su animali da laboratorio.

Qualsiasi quantità di confezioni recanti l'etichetta RADIOACTIVE YELLOW III (LSA-III). Alcuni materiali radioattivi in "uso esclusivo" con materiali radioattivi a bassa attività specifica non recheranno l'etichetta, tuttavia è richiesto il cartello RADIOACTIVE.

Per veicolo di trasporto chiuso si intende un veicolo di trasporto o un mezzo di trasporto dotato di un involucro esterno saldamente fissato che, durante il normale trasporto, limita l'accesso di persone non autorizzate allo spazio di carico contenente materiali (radioattivi) di classe 7. Lo stabulario può essere temporaneo o permanente e, nel caso di materiali imballati, può essere di tipo "see-through" e deve limitare l'accesso dall'alto, dai lati e dal basso.

Sistema di contenimento, l'insieme dei componenti dell'imballaggio destinati a trattenere il contenuto radioattivo durante il trasporto.

Convogliamento significa:

1. Per il trasporto su strada pubblica o su rotaia: qualsiasi mezzo di trasporto o grande container;

2. Per il trasporto per via d'acqua: qualsiasi nave, o qualsiasi stiva, compartimento o zona definita del ponte di una nave, compresi i veicoli da trasporto a bordo della nave; e

3. Per il trasporto con l'aereo, qualsiasi aereo.

Per progettazione si intende la descrizione di una materia (radioattiva) di classe 7 (radioattiva) sotto forma speciale, un collo, un imballaggio o LSA-III, che consente la completa identificazione di tali articoli. La descrizione può includere specifiche, disegni tecnici, relazioni che dimostrino la conformità ai requisiti normativi e altra documentazione pertinente.

Per uso esclusivo (definito anche in altri regolamenti come "uso esclusivo" o "pieno carico") si intende l'uso esclusivo da parte di un unico speditore di un mezzo di trasporto per il quale tutte le operazioni di carico e scarico iniziali, intermedie e finali sono effettuate in accordo con la direzione del mittente o del destinatario. Il mittente e il vettore devono garantire che le operazioni di carico o di scarico siano effettuate da personale con una formazione radiologica e risorse adeguate per la manipolazione sicura della spedizione. Il mittente deve emettere istruzioni specifiche per iscritto, per il mantenimento dei controlli di spedizione in uso esclusivo, e includerle con le informazioni sulla carta di spedizione fornite al vettore dal mittente.

Per materia fissile si intende il plutonio-238, il plutonio-239, il plutonio-241, l'uranio-233, l'uranio-235 o qualsiasi combinazione di questi radionuclidi. La definizione non si applica all'uranio naturale non irradiato e all'uranio impoverito, nonché all'uranio naturale o all'uranio impoverito irradiato in un reattore termico. Alcune eccezioni supplementari sono previste nel 49CFR 173.453.

Materiali fissili, spedizione controllata: qualsiasi spedizione che contiene uno o più colli ai quali sono stati assegnati, in conformità con il 49CFR 173.457, indici di trasporto per il controllo della criticità nucleare superiori a 10.

Contenitore merci, un contenitore riutilizzabile di volume pari o superiore a 1,81 metri cubi (64 piedi cubi), progettato e costruito per essere sollevato con il contenuto intatto e destinato principalmente al contenimento di colli in forma unitaria durante il trasporto. Un "piccolo container merci" è quello che ha una dimensione esterna inferiore a 1,5 metri (4,9 piedi) o un volume interno non superiore a 3,0 metri cubi (106 piedi cubi). Tutti gli altri container sono designati come "grandi container merci".

Per quantità controllata dal percorso autostradale si intende una quantità all'interno di un singolo collo che supera:

1. 3.000 volte il valore A1 dei radionuclidi come specificato in 49CFR 173.435 per i materiali (radioattivi) di classe 7 sotto forma speciale;

2. 3.000 volte il valore A2 dei radionuclidi come specificato in 49CFR 173.435 per i materiali (radioattivi) di classe 7 sotto forma normale; o

3. 1.000 TBq (27.000 Ci), a seconda di quale sia il minimo.

Per quantità limitata di materiale della classe 7 (radioattivo) si intende una quantità di materiale della classe 7 (radioattivo) che non supera i limiti dei materiali per colli specificati in 49CFR 173.425 e conforme ai requisiti specificati in 49CFR 173.421.

Per materie a bassa attività specifica (LSA) si intendono le materie della classe 7 (radioattive) con attività specifica limitata che soddisfano le descrizioni e i limiti di seguito indicati. Le materie schermanti che circondano le materie LSA non possono essere prese in considerazione per determinare l'attività media specifica stimata del contenuto della confezione.