Linea di spedizione RCL

Regional Container Lines (RCL) ha iniziato come operatore di alimentazione comune, operando la sua prima container di alimentazione nel 1979 tra Bangkok e Singapore..

Nel 1988, RCL è stata quotata alla Borsa Thailandese, e da allora ha ottenuto risultati soddisfacenti e ritorni finanziari per gli azionisti..

Attualmente RCL possiede e gestisce 41 navi portacontainer che coprono più di 70 destinazioni in Asia, Australasia e Medio Oriente..

RCL amplierà sempre di più le sue attività di feeder services e container liner in Asia attraverso la fornitura di servizi di containership di alta qualità con partenze giornaliere fisse affidabili, transiti veloci, l'impiego di moderne navi portacontainer di alta qualità e tecnologie informatiche per il servizio clienti..

Le dimensioni della flotta RCL variano da 500 TEU a 2600 TEU. Rigorosi standard in materia di personale e manutenzione per l'intera flotta RCL sono forniti da un team tecnico esperto in RCL Shipmanagement, una filiale di RCL. La società di gestione navale e l'intera flotta di proprietà di RCL hanno ottenuto la certificazione ISM dal 1998, ben prima della linea di dati ISM obbligatoria del 2002..